Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 gennaio 2015 2 13 /01 /gennaio /2015 09:32

Ora che ti sento.

Quanto ho dato per te,
neanche Dio lo sa, 
si, e nemmeno riesce ad immaginare.
Tutto l'amore che ho saputo donare 
e darti questo mio cuore.
Con te ho speso il mio tempo, i miei anni, tu eri la mia vita,
le ore vive immerse sul mio petto, 
l'emozione di giorni scritti sulla pelle, 
ancora mi dai brividi nell'anima. 
Se tu fossi qui, completamente sciolto nel mio respiro, 
per cambiare questo bastardo destino, 
soffro, è un periodo da schifo, 
ti rammento nel nero della mia mente,
sono sostenuta dalle parole buie delle mie bugie,
le ascolto tra i pensieri miei,
che non credevo mai di poter dire,
annego nella gola, mi singhiozzi dal cuore, 
ti amo, ti amerei fortemente, come prima non ho saputo fare, 
immensamente, come adesso ti spiega il mio onore,
questo enorme rancore di una donna, 
nell'errore d'amore infelice, 
legata, forzata sul cammino,
che donna ipocrita che sono, 
una donna versata nello sbaglio del suo stesso inganno, 
mi manchi, ora che ti sento, 
parla tanto questa goccia che scivola 
e si versa nella malinconia di te, 
negli occhi ti vorrei e solo cosi sognerei la vita, 
che passa e ritrovo da sola
col vento di un dolore, 
per l'errore forte che mi barrico dentro, maledetto, 
anima mia, scusa se io, 
spenta non t'ho saputo dare tutto quello 
che ogni notte, dentro, addosso, riesco a sentire.

Condividi post

Repost 0
Salvatore ciaramellla - in Poesia.
scrivi un commento

commenti

Presentazione

felicia

Link