Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 settembre 2014 2 02 /09 /settembre /2014 17:29

Settembre via.

Le tue carezze son tramonti, 
nei ricordi amari di nuvole d'incastri,
le tue labbra piogge barattate col vento
coi miei timori perduti lontani sfondi neri sul panno di mare, 
la tua voce passa di notte, col deliro d'un tuo passo d'immagine, 
nel aree di silenzio, gradevole donna mia lontana persa in me,
boicotti l'onda sognatrice di respiro dormo in maree, mentre divampi con voce schiarita e canti alzate di sole nella notte ti cerco come cielo, 
piloti la mia vita densa troppo malata del tuo amore, ed è malaria odierna,
che avanza di giorni d'irragionevole sopportazione del tuo andare via,col mio calore sull'ostina via del passato. Ed io racconto perisco te, il mi danno amato,
nel dipingerei doni freddi, di questa mia vita, dal torrido agosto d'un tempo arido ,
come adesso lo è il cuor mio che smista, nella via la tua aggiunta faccia d'invidia,
che m'invento, nelle immagini di questa notte, d'un settembre malinconico.

Leggi i commenti

Condividi post

Repost 0
Salvatore ciaramellla - in Poesie e Libri.
scrivi un commento

commenti

Presentazione

felicia

Link